×

Avviso

Non ci sono cétégorie

gaia sabbatini firenze 3Promettente esordio stagionale all’aperto sui 1500 di Gaia Sabbatini (Atletica Gran Sasso Teramo) che, al meeting internazionale di Castiglione della Pescaia, in provincia di Grosseto, ha vinto la gara con il tempo di 4’22”50, che è la sua quarta prestazione in carriera, terza in assoluto stagionale in Italia. Da ricordare che la non ancora 19enne mezzofondista teramana vanta un primato personale di 4’20”17, stabilito l’anno scorso in occasione dei campionati europei under 20. La gara ha avuto un andamento a strappi, con un primo 400 piuttosto veloce, 1’07”6, e una fase centrale di contenimento, corsa a ritmi più lenti, che si sono ravvivati negli ultimi 500 metri, chiusi dalla Sabbatini in 1’25”2. Alle sue spalle si sono piazzate Martina Merlo (Aeronautica Militare) seconda con 4’23”90, e Cavaline Nahimana (Burundi) terza con 4’24”27.
Tre atleti dell’Atletica Gran Sasso Teramo faranno parte della ristretta selezione abruzzese Allievi composta da soli sette rappresentanti, che prenderà parte al Brixia Meeting, a Bressanone in provincia di Bolzano, dove si svolgerà domenica 20 maggio il tradizionale meeting internazionale riservato agli atleti under 18. Alla 36^ edizione del Brixia prenderanno parte 4 selezioni straniere: Baden Wurttemberg e Bayern (Germania), Ticino (Svizzera) e selezione nazionale under 18 della Slovenia. A queste si aggiungono 14 rappresentative regionali italiane, tra le quali l’Abruzzo. Tra gli atleti abruzzesi da seguire con particolare interesse la lanciatrice Ludovica Montanaro, capofila italiana stagionale di categoria nel getto del peso con 15,68 metri.
Per l’occasione, il settore tecnico del Comitato Regionale FIDAL ha convocato i seguenti atleti dell’Atletica Gran Sasso Teramo. Allievi: Pierpaolo Spezialetti, impegnato nel martello e peso. Allieve: Ludovica Montanaro, che gareggerà anche nel lancio del disco, e Angela Di Fabio, nella marcia 5000 metri.

 

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni