×

Avviso

Non ci sono cétégorie

CORONAVIRUSCONTROLLIE’ stato denunciato per il reato di “pandemia colposa”, un 56nne di Mosciano, incontrato dai Carabinieri della Compagnia di Giulianova nell’ambito dei controlli sui divieti legati all’emergenza Coronavirus. L’uomo, secondo le verifiche dei Carabinieri, aveva un duplice motivo per non uscire: all’ordinanza che impone a tutti di restare a casa, infatti, unisce l’obbligo derivante dal fatto che la moglie è stata trovata positiva al Covid 19. Per legge, dunque, dovrebbe restare in quarantena preventiva, e non andare in giro senza meta, così come stava facendo quando è stato fermato. Adesso, risponderà del suo comportamento alla Procura della Repubblica

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni