×

Avviso

Non ci sono cétégorie

BCCCASTIGLIONESi è svolta'annuale assemblea dei soci della BCC di Castiglione Messer Raimondo e Pianella, nella Sala Polifunzionale di località Piano San Donato di Castiglione. Un appuntamento che quest’anno non si è svolto in presenza dei soci, in osservanza delle disposizioni di tutela della salute pubblica a fronte dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. I soci hanno partecipato attraverso il Rappresentante Designato. Sono stati approvati tutti i punti all’ordine del giorno, in particolare il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2019 ed è stato rinnovato il Consiglio di Amministrazione con la riconferma di Alfredo Savini quale Presidente dell’istituto di credito che conta oltre 5000 soci e che, in continuità con il passato, continua a esprimere numeri positivi e in aumento rispetto agli anni precedenti.

Nel corso dell’assemblea, infatti, il presidente Alfredo Savini e il direttore generale Simone Di Giampaolo hanno illustrato il bilancio dell'istituto di credito il cui patrimonio si attesta a 66 milioni di euro, con un utile di esercizio pari a 1.361 milioni di euro, dopo gli accantonamenti ai fondi rischi che hanno portato le coperture delle sofferenze al 62%. E’ stato confermato l'ottimo stato di salute dell'istituto di credito anche sulla base di altri indicatori: il Roe (Return on Equity) che si attesta al 2,57%; l'indice di patrimonializzazione (Total Capital Ratio) che è al 17,44%, di gran lunga al di sopra del minimo regolamentare dell'8%; inoltre si attesta al 2,24% il rapporto tra sofferenze nette e gli impieghi, ben al di sotto delle medie regionali. 

            Quanto al consiglio di amministrazione sono stati eletti i consiglieri Arpino FerranteAntonio Buccella, Emanuela RosaGianluigi PeduzziFederico Di Giuseppe e Annalisa Massimi. I componenti effettivi del collegio sindacale sono: Mario Chiavaroli, Alberto Cerretani, Enrico Nobilio, mentre Bruno Catena e Angela Giannetti sono i supplentiIl Presidente dei probiviri è Cesidio D’Aloisio; Lucilla Curato e Carmelo Paolucci Pepe sono i componenti effettivi, mentre Ermanno Alfonsi e Franco D’Agostino sono i componenti supplenti.

Durante l’incontro, rimarcando i principi di mutualità e solidarietà della Banca è stato sottolineato come la BCC abbia continuato a svolgere appieno la funzione di Banca del territorio, sostenendo anche le strutture sanitarie locali (Pescara, Penne e Teramo) con 60mila euro complessivi al fine di acquistare i dispositivi medici di cui si ha maggiore necessità. Inoltre la BCC di Castiglione si è attivata per supportare le imprese e le famiglie con tutte le iniziative di sostegno all’economia locale previste dai decreti del Governo. Nel corso dell’assemblea è stato inoltre fatto il punto sulle azioni sociali portate avanti dall’istituto di credito. Nel 2019 la BCC di Castiglione ha investito nel territorio 600 mila euro, divisi tra iniziative verso soci e territorio, beneficenza, liberalità, contributi e sponsorizzazioni.

“Questa assemblea dei soci, svolgendosi con l’assenza fisica dei reali protagonisti è stata del tutto inusuale per noi – dichiara il presidente Savini  ma vista l’emergenza epidemiologica in corso abbiamo dovuto procedere con questa modalità per tutelare la salute di tutti. Sono stati in tanti a delegare il proprio voto al rappresentante designato segno di attaccamento al nostro istituto di credito. La nostra BCC, in questo contesto così difficile dovuto agli effetti devastanti del coronavirus nei nostri territori già attanagliati dagli annosi problemi economici, ha dimostrato, ancora una volta, la vicinanza alle comunità locali sia nelle operazioni di finanziamento che con il sostegno alle Asl locali. La situazione attuale è molto complessa, ma è proprio in quanto Banca del territorio che vogliamo fare la nostra parte per superare questo momento con aiuti concreti a tutti gli operatori economici e alle comunità di riferimento”.  

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni