×

Avviso

Non ci sono cétégorie

universita teramo rettoratoIn occasione dell’attivazione del nuovo Corso di Laurea Triennale in Scienze e Culture Gastronomiche per la Sostenibilità l’Università di Teramo lancia il Premio “Cibus et Salutem” destinato agli Istituti Alberghieri della Regione Abruzzo e della Provincia di Ascoli Piceno per approfondire il tema della sostenibilità attraverso l’utilizzo del cibo come strumento quotidiano per il benessere della popolazione e la salute del pianeta.
Gli studenti dell’ull’ultimo anno degli Istituti alberghieri dovranno quindi sviluppare un progetto pratico-culturale finalizzato allo sviluppo di un menù giornaliero a basso impatto ecologico, ad alta valenza nutrizionale e funzionale in linea con le tradizioni mediterranee e adatto a un periodo di quarantena e isolamento sociale.
Il Premio “Cibus et Salutem”- coordinato da Mauro Serafini docente di Scienze tecniche e dietetiche applicate all’Università di Teramo - prevede team di lavoro formati da almeno cinque studenti coordinati da un docente tutor. La Giuria del premio sarà composta da due membri scelti tra la comunità accademica, uno chef, un rappresentante del mondo della scuola e un giornalista enogastronomico. Il tutto naturalmente in modalità virtuale, considerate le misure in vigoore per il contenimento del Covid 19.
Sulla base delle candidature ricevute sarà stilata una graduatoria dei progetti dal primo al terzo classificato.
Per quanto riguarda i premi per i componenti del team primo classificato è in palio l’ iscrizione gratuita al 1° anno di tutti i Corsi di Laurea triennali o magistrali a ciclo unico dell’Università degli Studi di Teramo, per il team secondo classificato l’iscrizione gratuita al 1° anno di tutti i Corsi di Laurea triennali della Facoltà di Bioscienze e Tecnologie AgroAlimentari e Ambientali, per il team terzo classificato, infine, l’ iscrizione gratuita al 1° anno del Corso di Laurea Triennale in Scienze e Culture Gastronomiche per la Sostenibilità della Facoltà di Bioscienze e Tecnologie AgroAlimentari e Ambientali.
Per il bando www.unite.it. Scadenza 15 giugno 2020

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni