×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Visto il buon esito del mercato alimentare di sabato scorso e considerato che da giorni a Teramo il tasso di contagio si è azzerato, mi auguro che sabato prossimo si effettui il tradizionale mercato del sabato in tutta la sua interezza . Naturalnente nel rispetto delle norme sulla sicurezza come stabilito dai decreti governativi nonchè delle ordinanze regionali e comunali . In merito si propone l'utilizzo di tutte le piazze cittadine , da Piazza Martiri della Libertà a Piazza Dante , utilizzando Via Carducci oltre ai tradizionali Corsi , in modo da posizionare le bancarelle a congrua distanza di sicurezza . Dopo due mesi di quarantena e di bombardamento mediatico di stare a casa, bisogna superare la paura ad uscire di casa instauratisi nell'animo delle persone , il mercato di sabato prossimo oltre che dare una boccata di ossigeno a tutta la categoria degli operatori del commercio sulle aree pubbliche da tempo allo stremo , sarà un ottimo volano per le riaperture di lunedì 18 maggio di tutte le attività a posto fisso . Il problema più urgente è ridare vita a tutto il sistema distributivo e agli agglomerati urbani nel loro complesso . Lo scrive in una nota Antonio Topitti.

Sull'argomento l'assessore Antonio Filipponi spiega che sabato prossimo tornerà il mercato dei fiori mentre per quello del sabato lungo il corso, il Comune aspetta di conoscere le decisioni e i protocolli del DPCM. Solo allora si potrà conoscere la data per il ritorno in centro del mercato storico.97133256_10220457885390133_8212014509749960704_n.jpg

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni