×

Avviso

Non ci sono cétégorie

E' venuto a mancare il Prof. Luigi Puca. Intellettuale, politico appassionato, serio e rigoroso, ma soprattutto insegnante. A Civitella lo ricordano sia dai banchi dell'opposizione che di quelli della maggioranza, tenace avversario politico dell'allora Democrazia Cristiana e dei suoi rappresentanti. Educatore e protagonista della vita pubblica, è stato anche poeta e nella sua esperienza amministrativa ha raggiunto anche il Consiglio provinciale (dal 1999 al 2009), dove ha ricoperto il ruolo di assessore alle politiche sociali, contribuendo anche alla stesura del secondo piano sociale regionale. Lascia la moglie Rita e i figli Laura, Andrea e Paolo.

I funerali si terranno domani, venerdì 15 maggio, alle 10:30 nella chiesa di Santa Maria dei Lumi.

 

Il Sindaco di Civitella del Tronto Cristina Di Pietro lo ricorda così:

La morte del prof. Puca è una perdita per Civitella del Tronto e per tutta la sua comunità.
Caro prof., ora meriteresti una mano poetica come la tua per descrivere “ chi sei stato e cosa hai rappresentato “ per Civitella.
Io cercherò di ricordarti invece con parole semplici, ma dettate da un autentico affetto.
Uomo di una lucidissima intelligenza e di grandi capacità comunicative, sei stato per tutti noi un importante punto di riferimento.
Il tuo impegno politico per Civitella e per l’intera provincia teramana è stato sempre improntato all’onestà, alla coerenza e al grande coraggio; sei stato un “vero politico” e forte delle tue profonde convinzioni hai sempre lavorato per il bene comune.
Vederti quasi ogni giorno in piazza Filippi Pepe parlare con i tuoi “ amici di sempre” era un vero piacere e bastavano poche tue parole per capire che c’era questa o quell’altra cosa da fare per il bene della collettività.
Da oggi in poi ci mancherai tanto, ma il tuo ricordo sarà sempre vivo nei nostri cuori.

CIAO PROF.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni