×

Avviso

Non ci sono cétégorie
francesca-Lucantoni Passano i giorni ed il Comune con il suo assessore Francesca Lucantoni, ancora non risolve la gravissima situazione degli impianti sportivi che si è venuta a creare a Teramo per la mancanza dell'aggiudicazione definitva della gara alla società Linea Informatica. E come anticipato nei nostri servizi dei giorni scorsi, iniziano le prese di posizione ufficiali delle varie società costrette a trasferirisi fuori comune per potersi allenare. Oggi è il Penta Basket a parlare, la quale per allenarsi è dovuta addirittura andare a Pineto. «La società Penta Basket Teramo intende denunciare con forza la situazione che si è venuta a creare in merito alla gestione e all’utilizzo, anche se sarebbe più corretto dire non utilizzo, degli impianti comunali a tutt’oggi ancora non utilizzabili dalle società sportive. Il sodalizio biancorosso, attualmente la società sportiva più anziana in tutte le discipline a Teramo, è ferma al palo in quanto non può ancora iniziare la preparazione precampionato visto che il PalaScapriano, ma anche gli altri impianti presenti nel Comune di Teramo, sono chiusi e di conseguenza non utilizzabili. E’ paradossale, per non dire tragicomico, che una società teramana, dopo aver contattato le società di Campli, Mosciano, Giulianova e Martinsicuro i cui palazzetti però erano già con gli orari pieni, per fare allenamento sia costretta ad emigrare temporaneamente a Pineto. Tralasciando gli evidenti disagi che questa situazione sta provocando alla società biancorossa, non si capisce il motivo per cui siano stati fatti scadere i termini del bando di assegnazione degli impianti comunali, bando nel quale il Penta Basket Teramo si era aggiudicato proprio il PalaScapriano, favorendo quindi una gestione “privata” che ad oggi non si sa ne’ quando inizierà e ne’ se ci sarà realmente. In attesa che il Comune di Teramo, il Sindaco e l’Assessore allo Sport risolvano la questione il Penta Basket Teramo continuerà nella ricerca di una struttura dove continuare la preparazione pre-campionato», chiude il comunicato pesantissimi ma verissimo della società di basket. GUARDA ANCHE QUESTO ARTICOLO PUBBLICATO IL 20 AGOSTO

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni