R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Non è vero che il terremoto ha svuotato Teramo. Al contrario: i residenti sono aumentati, adesso siamo quasi 150mila. No, non abbiamo fatto un nostro censimento alternativo, ma il dato è la logica conseguenza di quello che sta accadendo a livello politico, con l’annunciata preparazione delle liste per le elezioni amministrative. A giudicare dal numero delle liste annunciate, corriamo seriamente il rischio di ritrovarci con più candidato che votanti. Facciamo due conti, con quelle che dovrebbero essere le liste in campo, stando almeno alle interzioni di partiti e gruppi: 2 LISTE PER IL CANDIDATO SINDACO ALBERTO COVELLI 1 LISTA CIVICA DEL CANDIDATO SINDACO DI CENTROSINISTRA 1 LISTA CIVICA DEL CANDIDATO SINDACO GIANGUIDO D’ALBERTO 1 LISTA CIVICA DEL CANDIDATO SINDACO SERAFINO PULCINI 1 LISTA CIVICA DEL CANDIDATO SINDACO ENZO VARANI 1 LISTA CIVICA DEL CANDIDATO SINDACO DI CENTRODESTRA 2 LISTE (FUTURO IN + CIVICA) DI PAOLO GATTI 1 LISTA M5S 1 LISTA PD 1 LISTA FORZA ITALIA 1 LISTA DI NOI CON L’ITALIA O IDEA 1 LISTA CIVICA DI MARIO COZZI 1 LISTA MOVIMENTO CIVICO RUDY DI STEFANO 1 LISTA FRATELLI D’ITALIA 1 LISTA LEGA 1 LISTA PARTITO COMUNISTA 1 LISTA ABRUZZO CIVICO DI GIANLUCA POMANTE 1 LISTA TERAMO 3.0 1 LISTA CIVICA VALDO DI BONAVENTURA 1 LISTA CIVICA GIANCARLO PURITANI E sicuramente ce ne stiamo dimenticando qualcuna. Ma già se fossero solo queste, calcolando una trentina di candidati per lista, saremmo prossimi alla soglia dei 700 candidati. Questo significa che, su una popolazione di 42mila votanti potenziali, con una media di 35mila votanti effettivi, ci sarebbe un candidato ogni 50 elettori. Comincia a farsi interessante….

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni