R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Schermata_2019-09-16_alle_19.35.19.png

Ha scosso quanti lo conoscevano nella sua Ovindoli, la morte di uno sportivo morto oggi sul versante teramano del Gran Sasso molto probabilmente dopo aver accusato un infarto. A recuperarlo l’elicottero del 118 che si è alzato in volo da Preturo per prestare soccorso a Fabio Liberatore 52 anni che aveva accusato appunto un malore in quota, in località Conca degli Invalidi, sul versante teramano del Gran Sasso a circa 2300 metri sul livello del mare.

Purtroppo per Fabio Liberatore, 52enne di Ovindoli, non c’è stato nulla da fare. L’equipe sanitaria del 118 ha tentato una rianimazione senza esito. La salma è stata elitrasportata all’obitorio dell’ospedale San Salvatore di L’Aquila. Lavorava in un negozio di articoli sportivi, ed era anche lui un grande sportivo, andava in bici ed era un appassionato di montagna ed oggi era sul Gran Sasso con un amico che lo ha soccorso appena ha accusato il malore.

GUARDA IL VIDEO GIRATO DA PAOLO DE LUCA, MAESTRO DI SCI

 

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni