×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Vessazioni fisiche, insulti, continue minacce, botte e lesioni, quest'ultime anche nei confronti dei figli minori indifesi. E' stato arrestato per maltrattamento aggravato e lesioni aggravate nei confronti di moglie e figli minorenni un uomo di Lanciano. Ad ammanettarlo questa mattina sono stati gli agenti del commissariato locale di Polizia, dopo una lunga e articolata inchiesta partita da un compito in classe: quello in cui i bambini, vessati dal padre, raccontavano le angherie subìte tra le mura domestiche. Stando a quanto emerso dalle indagini, l'uomo costringeva i bambini a vedere con lui film pornografici e a vivere in condizioni igieniche ai limiti della decenza, tra escrementi e panni sporchi sparsi ovunque sul pavimento dell’abitazione. E poi le botte, ripetute, alla moglie. L'incubo di questa famiglia di Lanciano è stato fermato dalla complessa e delicata attività investigativa e dall'allarme, un'invocazione di aiuto, lanciato in un compito in classe dai bambini.  abusi-minori-320x240

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni