×

Avviso

Non ci sono cétégorie

42105884_118199335807518_2407528077933412352_n.jpgSi è spento all’ospedale di Teramo, dove era ricoverato in terapia intensiva per Covid, Gaetano Filipponi, padre di Antonio, assessore al Comune di Teramo. Aveva 68 anni e aveva lavorato per anni come infermiere, amato e rispettato da colleghi e amici. Gaetano Filipponi non aveva patologie pregresse, anzi, amava le lunghe passeggiate nei boschi e non aveva alcun problema di salute. Ha contratto il virus insieme al figlio ma, a differenza dell’assessore che ha superato il contagio con la quarantena, le condizioni dell’uomo sono andate via via peggiorando, fino al ricovero in terapia intensiva. Nelle ultime ore sembrava che la situazione si stesse stabilizzando, poi però l’improvviso peggioramento fino al tragico esito. Gaetano abitava con la moglie nella zona della chiesa a San Nicolo' a Tordino.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni