×

Avviso

Non ci sono cétégorie
E' stata una vera e propria caccia all'uomo quella che ieri ha visto protagonisti decine di carabinieri nelle campagne di Mosciano e che ha portato all'arresto di tre cittadini serbi, domiciliati in un campo nomadi del quartiere Scampia di Napoli. I tre in pieno pomeriggio avevano razziato in due abitazioni di Mosciano, in aperta campagna, dopo aver rotto le porte d'ingresso con mazze e altri arnesi da scasso. Alcuni residenti si sono accorti della loro presenza e hanno avvertito i carabinieri che hanno organizzato le ricerche grazie anche alla collaborazione dei vigili urbani del posto. Dopo una mezzora di ricerche tr canneti e rovi, due dei tre serbi sono stati bloccati mentre per il complice la fuga, protetta dalla fitta vegetazione, è stata poco più lunga. I tre sono stati arrestati per concorso in furto aggravato. Si tratta di R.M., 21 anni, D.M. (39) e D.V.R. (40). Quest'ultimo si è ferito nel corso della fuga ed è stato ricoverato all'ospedale di Teramo dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico e dove è attualmente piantonato.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni