×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Omicidio di Villa Rasicci: la Corte d'Assise d'Appello dell'Aquila taglia la condanna di primo grado, riducendo a 13 gli anni di reclusione per Mario Ciabattoni, l'ex idraulico 74enne di Bellante che il 20 agosto 2013 uccise con una fucilata la vicina di casa Felica Mateo. Un omicidio, ha sempre sostenuto la difesa dell'uomo, scatenatosi al culmine di una serie di litigi e rapporti sempre più tesi tra i due condomini di una palazzina Ater di Villa Rasicci, a Bellante. Spariscono i "futili motivi" nella sentenza di condanna d'appello e si passa da 16 a 13 anni di reclusione   omicidio-bellante

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni