R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
costantini Una Domenica di calma rischia ti trasformarsi in un incubo per una famiglia in villeggiatura a Roseto degli Abruzzi. Alle ore 16 circa i genitori non riescono più a trovare il loro bambino di cinque anni. Subito allertato l’Ufficio Locamare di Roseto del Comandante Perruni e tutti i bagnini della Omnia presenti sull’intero litorale rosetano. La ricerca durata oltre due ore ha visto nuovamente coinvolto l’Assistente Bagnanti Michele Costantini (nella foto) che a soli due giorni di distanza si è reso fondamentale per sventare il pericolo. Il bambino che ha vagato tra i giochi e gli ombrelloni dei vari lidi è stato ritrovato nella spiaggia libera nei pressi del pontile che camminava solo a circa 2,5 Km di distanza dal luogo di smarrimento. Recuperato dal comandante dell’Ufficio Locamare di Roseto del Comandante Perruni è stato riconsegnato alla famiglia. “Siamo orgogliosi del lavoro che svolgiamo ogni giorno sulle coste del Comune di Roseto degli Abruzzi” commenta il responsabile Angelini Marco che continua,”E’ fondamentale mantenere sempre alta l’attenzione per essere pronti ad intervenire in ogni occasione inoltre la presenza del servizio coordinato permette il rapido diffondersi delle informazioni e quindi una più semplice ricerca in questi casi. Siamo contenti di svolgere il servizio di salvataggio presso le spiagge libere in maniera del tutto gratuita per l’ente grazie uno sforzo da parte nostra e dei privati che sostengono il progetto ‘Mare Sicuro’ della Omnia e che colgo l’occasione per ringraziare”.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni