R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
120174 E'  polemica all'Università dell'Aquila alle prese con un passaggio epocale, il ritorno al pagamento delle tasse universitarie dopo l’esenzione negli ultimi 5 anni come misura di salvataggio a seguito del sisma del 6 aprile 2009. L’Unione degli universitari (Udu) ha dichiarato guerra alla rettrice, Paola Inverardi, per via del modello predisposto per il ritorno al regime di pagamento, che per l’occasione rivoluziona completamente le modalità rispetto al pre-terremoto. L’associazione studentesca ha diffuso una lunga nota critica in cui boccia la proposta varata dal Senato accademico martedì 22 e in attesa del via libera definitivo del Consiglio d’amministrazione, fissato per mercoledì 30 dopo uno slittamento per vizi formali. Un organo che è emanazione dell’ex rettore dell’ultimo decennio, Ferdinando Di Orio, e che già in passato, per esempio nella nomina di docenti o ancora nel varo di nuovi corsi a numero chiuso, ha «tradito» la volontà politica del vertice, votando in modo diverso o facendo saltare il banco. «O in Cda viene cambiata, altrimenti faremo ricorso al Tar», minacciano comunque gli studenti arrabbiatii. Ma la rettrice annuncia la linea dura. Venerdì 1° agosto si aprono le immatricolazioni. La prima rata quest’anno comunque non verrà pagata in quanto rientrerà ancora nell’accordo di programma. Per il prossimo anno accademico, dunque, si pagherà solo la seconda rata per cui sono previsti gli sconti di merito.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni