R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
In occasione della corrente stagione estiva, che vede un considerevole aumento del traffico turistico sulla rete viaria della nostra provincia, la Polizia Stradale di Teramo rafforza l’attività di contrasto al fenomeno infortunistico, intensificando soprattutto i controlli finalizzati alla repressione della guida in stato di ebbrezza e in stato di alterazione da sostanze stupefacenti. Nonostante le ripetute raccomandazioni sulla necessità di porsi alla guida in perfette condizioni psico-fisiche, si continuano a rilevare incidenti stradali ove i conducenti risultano essere in stato di ebbrezza alcolica. Dall’esito degli controlli ematici finalizzati ad accertare il tasso alcolico nel sangue nei conducenti coinvolti in incidenti stradali è emerso che nel mese di giugno sono stati 9 i conducenti trovati positivi. Dei citati 9 incidenti, 8 sono stati rilevati nelle ore notturne, con tassi alcolici superiori all’1,20 gr/l. Si sono registrati anche nr. 2 rifiuti a sottoporsi al controllo, le cui sanzioni sono equiparate al tasso più elevato di 1,5 gr/l. In particolare, gli ultimi tre casi di sinistri stradali hanno portato alla denuncia alla magistratura di: • DG.F. un giovane di anni 30 di Teramo alla guida con tasso alcolemico pari a 2,02 g/l; • B.M. un uomo di anni 37 di Teramo alla guida con tasso alcolemico pari a 2,40 g/l; • F.P. una donna di anni 51 di Teramo alla guida con tasso alcolemico pari a 3,184 g/l. • Si tratta di tassi alcolici elevatissimi molto superiori al limite consentito che è pari a 0,5 g/l, tutti di rilevanza penale, per i quali immediatamente scatta la sospensione cautelare della patente e la denuncia penale. Avendo tutti concorso nella causazione dell’incidente, il codice prevede il raddoppio delle sanzioni (che in assenza di incidente stradale sono: tasso alcolico tra 0,8gr/l e 1,5 gr/l ammenda da 800 a 3200 euro arresto fino a 6 mesi, sospensione patente da 6 mesi ad 1 anno, confisca motoveicoli e ciclomotori – tasso alcolico superiore a 1,5 ammenda da 1.500 a 6.000 euro, arresto da 6 mesi a 1 anno sospensione della patente da 1 a 2 anni. Confisca veicolo) Nel caso di incidente stradale, per il veicolo, se il tasso è superiore a 0,8 gr/l ma inferiore a 1,5 gr/l è previsto il fermo, se il tasso è superiore a 1,5 gr/l è previsto il sequestro del mezzo con successiva confisca In caso di responsabilità nell’incidente stradale, per i tassi superiori a 1,5 gr/l è prevista la revoca della patente.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni