R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
SAMSUNG CSC Domenica sera, con un caloroso saluto del Presidente Provinciale della Cia, Battaglia Roberto, è stata chiusa la 13’ edizione de “Tesori di Fattoria”. La macchina organizzativa è già all’opera per la 14° edizione, in nuove piazze. Il tradizionale appuntamento de i “Tesori di Fattoria”, manifestazione organizzata e ideata dalla CIA di Teramo, anche quest’anno ha coinvolto le eccelenze dell’Abruzzo. La manifestazione è stata molto seguita, con un pubblico di turisti e affezionati che hanno partecipato alle tre serate; infatti sono state ben oltre 20 mila le presenze a questa edizione   Tesori di Fattoria è nata nel 2002 ideata dal compianto ex presidente della Cia di Teramo, Massimo Cerasi, prima a Colonnella e l’anno dopo a Giulianova lido (2003), fu un successo. Dal 3° anno per altri 5 (2004-2009) ci siamo spostati a Giulianova alta per poi tornare nel 2010 al lido, nel cuore del centro, diventando un appuntamento fisso del cartellone estivo di Giulia Eventi. La manifestazione vuole essere una vetrina per i prodotti della nostra terra, troppo spesso soppiantanti da produzione agricole che arrivano da altri paesi emergenti. L’evento è finalizzato alla promozione delle nostre produzioni agricole di qualità. I saperi di Fattoria e dunque la sapienza contadina, sono alla base dei capolavori della gastronomia locale, che si esprime con sapori forti, singolari e complessi. Saperi e sapori per gli amanti della buona tavola e della cultura tradizionale contadina, quest’anno abbiamo avuto il piacere di ospitare aziende agricole provenienti da tutto l’Abruzzo, raggiungendo il numero massimo di posti disponibili per occupare la piazza del Mare.   E’ stata riproposta la sfilata dei trattori d’epoca, il lungomare per un giorno è stato invaso dai mezzi storici. Poi la premiazione del 8° Premio “Massimo Cerasi” per la migliore tesi presentata nella Facoltà di Agraria di Teramo, 2012/2013.   Anche i gruppi folklorisitici non sono mancati, parallelamente alla manifestazione è nata la rassegna dei cori folklorisitici, quest’anno hanno preso parte: “La Nuova compagnia di Canto giuliese” di Giulianova; “ Selva in Folk” di Mosciano Sant’Angelo (TE) e i “I Caferza” della Corale Braga di Giulianova.   Per i più golosi è stata riproposto il ristorante all’aperto, in Piazza Dalmazia è stato allestito il ristorante in collaborazione con le associazioni della confederazione “ Donne in campo” “AGIA” e “ANP”. Sono stati preparati e serviti alcuni dei piatti tipici della cucina teramana.   Tre serate dedicate al Laboratorio del gusto, una partecipazione oltre ogni aspettativa,affermando il successo di questa idea nel far scoprire tutte le sfaccettature del gusto e dei sapori tramite la storia, la passione, e la tradizione dei nostri prodotti tipici. la prima sera l’evento denominato “Calici sul Lido”, la seconda sera il “Cooking show” e la terza sera “ TerraMare”.   La manifestazione è stata patrocinata dalle seguenti istituzioni: Regione Abruzzo, Assessorato Regionale all'Agricoltura; Provincia di Teramo, Assessorato Provinciale alle Attività Produttive; Con il contributo Camera di Commercio di Teramo; BIM-Consorzio dei Comuni del Vomano e Tordino e della Provincia di Teramo; la Banca di credito cooperativo li Castiglione Messer Raimondo, Il Gal Appenino teramano, il polo AGIRE.   Ulteriori notizie e foto si posso avere dal sito ufficiale della manifestazione https://www.facebook.com/TesoriDiFattoria http://www.tesoridifattoria.it/

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni