×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Rovinata dai vandali l'opera e la premiazione di Jorg Gurnert, l'artista che ha vinto la prima edizione del Concorso internazionale dedicato a Montauti. Ignoti, contro cui domani mattina il sindaco dimissionario e ideatore del premio, Antonio Di Giustino, presenterà formale denuncia ai carabinieri, hanno danneggiato la pittura rupestre realizzata dall'artista: vi hanno gettato sopra della vernice che ha irreparabilmente "distrutto" l'opera gettando l'artista nel più profondo sconforto. Anche perchè non gli era mai successo prima, ha riferito sconvolto ai familiari che erano accanto a lui mentre faceva l'assurda scoperta, e soprattutto non si comprende il motivo dell'atto vandalico. Di Giustino si dice "amareggiato" e non si esclude che forse il danneggiamento dell'opera del vincitore possa essere in realtà un messaggio diretto a quel primo cittadino che, meno di un mese fa , ha deciso di dimettersi. Motivi e destinatari a parte, restano rabbia e amarezza per l'accaduto: un premio rovinato! Vincitore, altri artisti partecipanti, giurati, organizzatori e gli eredi di Montauti, erano tranquillamente in piazza a festeggiare la premiazione di Jorg Christopher Grùnert (gli altri finalisti, una settimana fa, sono stati Marco Pace e Franco Pompei) quando ignoti gettavano vernice sull'opera. Mentre da una parte si festeggiava, pensando già alla prossima edizione del premio Montauti, qualcuno si divertiva a danneggiare la pittura rupestre realizzata dal vincitore in settimana. A che pro? Una brutta pagina non solo per il Premio, che si è vista macchiare proprio la festa finale della prima edizione...ma anche per la stessa Pietracamela che, ancora una volta, nonostante le apprezzate presenze di critici e curiosi nei giorni del Premio, forse ha perso l'occasione per quel salto di qualità che merita. Basterà la denuncia contro i vandali dell'arte per cancellare l'umiliazione?20140824-224121-81681994.jpg

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni