×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Lo hanno già ribattezzato il "paninaro della coca" in Val Vibrata. Sì, perchè, lui, conosciutissimo venditore ambulante di panini in numerosi Comuni vibratiani, tra l'entroterra e la costa, era solito abbinare la vendita di un gustoso panino con salsiccia o porchetta a qualche dose di cocaina. Ad incastrarlo, dopo un'attività d'indagine accurata, sono stati i carabinieri della stazione di Sant'Egidio alla Vibrata diretti dal luogotenente Mario Di Nicola. D.R., queste le iniziali del "paninaro", classe 1973, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio continuato di sostanze stupefacenti. I carabinieri hanno identificato e segnalato alla Prefettura otto tossicodipendenti che hanno riferito, confermando la tesi degli investigatori, che fosse proprio il "paninaro" a rifornirgli di droga, nascondendola all'interno del panino di turno. I carabinieri hanno sequestrato, inoltre, otto dosi per un totale di due grammi di cocaina. Il venditore ambulante, residente a Sant'Egidio alla Vibrata, è stato denunciato a piede libero. Dopo inseguimento, tre arrestati con 13 kg droga

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni