×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Eseguiva visite mediche private in ospedale senza rilasciare ricevuta e, quindi, senza versare il corrispettivo alla Asl. E' accusa di peculato il responsabile del reparto di pediatria dell’ospedale di Sant’Omero Antonio Sciarra, che ieri, davanti al giudice dell’udienza preliminare Giovanni de Rensis, ha patteggiato la pena di un anno e otto mesi. Il giudice ha concesso le attenuanti generiche in quanto l’imputato aveva in precedenza risarcito la Asl con 30mila euro. L’inchiesta a carico di Sciarra era stata avviata in seguito alle indagini della Guardia di Finanza su presunte violazioni fiscali, indagini svolte sia all’ospedale Val Vibrata di Sant’Omero, dove il medico svolgeva la cosiddetta attività intra moenia, cioè l’attività libero-professionale. Le indagini hanno accertato che il medico nel corso di alcuni anni aveva effettuato delle visite senza rilasciare la ricevuta.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni