×

Avviso

Non ci sono cétégorie
FT1-131342014_12_13 - Banca del Vomano - Taglio nastro - Elio DAscenzoLa Banca del Vomano inizia la sua attività operativa sul territorio per i soci e la clientela e da lunedì 12 gennaio apre al pubblico la filiale di Pineto, in via dell’Industria 3 (bivio zona industriale Scerne di Pineto). Come annunciato nel corso della giornata di presentazione e inaugurazione dello scorso 13 dicembre, da lunedì 12 gennaio la Banca sarà quindi operativa ed aperta tutti i giorni, da lunedì a venerdì, dalle ore 8.30 alle 13.30 e dalle 14.45 alle ore 16.00. Sarà operativo dalla stessa data anche lo sportello Bancomat  presente nella filiale. Per ogni richiesta di informazioni si può scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare lo 085.8434054. “Tutto il nostro staff sarà pronto da lunedì ad accogliere i soci e i cittadini che vorranno usufruire dei nostri servizi o avere informazioni ” spiega il direttore generale della Banca, Lamberto Di Pietro “saremo in grado di offrire già dal primo giorno tutti i servizi e i prodotti, come ad esempio conti correnti, certificati di deposito, fondi comuni, carte di credito etc. Per i nostri 1719 soci, e per tutti coloro che vorranno diventarlo, abbiamo inoltre preparato dei prodotti esclusivi con condizioni vantaggiose, siamo certi di poter avere sin dal primo giorno un’ottima affluenza anche grazie al lavoro svolto dal cda, dal comitato promotore e da tutto lo staff”.   La Banca del Vomano – Banca di Credito Cooperativo può vantare un capitale sociale di  5.180.800 euro e 1.719 soci distribuiti sul territorio di competenza che comprende i comuni di Atri, Basciano, Colledara, Cortino, Crognaleto, Fano Adriano, Montorio al Vomano, Pineto, Roseto degli Abruzzi, Silvi, Teramo e Tossicia. Il Consiglio di Amministrazione è presieduto da Giulio Cesare Sottanelli e composto da Ercole Cordivari (vice presidente), Domenica Arangiaro, Gianni Dell'Orletta, Luigi D’Adiutorio, Giustino Di Filippo, Gabriele Di Simone, Aurelio Malvone, Maurizio Polisini, Roberto Vallarola.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni