×

Avviso

Non ci sono cétégorie

Se via Savini inizia a rifarsi il look, c'è chi utilizzando la piattaforma "Segnala per TE" del Movimento Cinque Stelle, allega tanto di reportage fotografico per denunciare lo stato di dissesto in cui versano numerose altre strade teramane. E il consigliere comunale Fabio Berardini rassicura tutti: "Ci batteremo affinchè i nostri soldi vengano utilizzati per aggiustare le strade in tutto il Comune di Teramo e non solo in alcune vie centrali. La città è dei cittadini, non di 4/5 Assessori". Denuncia il cittadino teramano: "L'intervento della ditta incaricata dei lavori sulla rete gas sui sanpietrini di via Savini ha interessato non solo via Savini, ma molte zone di Teramo, e hanno determinato un maggior dissesto per le varie vie del centro. Gli interventi di sistemazione degli asfalti, a seguito degli scavi sono stati fatti malissimo e le piogge hanno incrementato buche e avvallamenti con conseguenze disastrose per pedoni e veicoli". Il cittadino allega, al riguardo, numerose foto. E accusa l'assessore Giorgio Di Giovangiacomo: "Ritengo pertanto offensive le parole dell'assessore che per far sistemare i sanpietrini a bordo strada di via Savini intende anche ridurre le spese che la stessa ditta esecutrice deve affrontare per sistemare le altre vie del centro interessate dai lavori". E prosegue: "Non esistono cittadini di serie B solo perchè residenti fuori dal centro storico, tra l'altro via Savini al di là dei lavori eseguiti, versa in uno stato pietoso come il resto della città e non sono  certo 4 sanpietrini a riqualificarla, pertanto vi invio foto della mia zona e dello stato in cui si trova dopo i lavori della ditta Di Giammartino incaricata dalla rete gas in via Zaccaria". Le immagini, conclude il consigliere Berardini, "si commentano da sole"

20150126_121058 20150126_121120 20150126_121138 20150126_121331 20150126_121349

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni