×

Avviso

Non ci sono cétégorie
1506623_1395606697345483_6100787370239076658_n Entrano nel bar dopo aver forzato la porta sul retro. Uno fa da palo e l’altro mette le mani nel registratore di cassa. Si muovono all’interno del caffè "Les Plus Bon" a Tortoreto. Probabilmente non sanno che due videocamere di sorveglianza li stanno riprendendo. Non sanno che a breve scatterà l’allarme. Appena si aziona la sirena, fuggono a gambe levate. Uno indossa un piumino con cappuccio e sembra pelato. L’altro ha un berretto sul capo ed un giaccone. Nel registratore hanno trovato solo spicci e per questo, nella stessa notte, continueranno a colpire altre attività commerciali del lungomare Sirena: un bar ed una tabaccheria. Totale del bottino: meno di cento euro. Questo perché i negozianti sono diventati scaltri. Sanno che, in giro, c’è una banda dedita ai furti. Ha colpito un po’ ovunque: esercizi commerciali in primis ma anche private abitazioni. Nel mirino anche la farmacia comunale. Per questo, stufi delle segnalazioni, i due titolari del bar “Les Plus Bon, Mattia Bosica ed Ylenia Marchetti hanno deciso di postare su Facebook il video del furto con l’hashtag: #sappiamocosavetefattolascorsanotte. Sbatti il ladro in bacheca di Facebook, insomma, per cercare di prevenire e mettere in guardia i commercianti di Tortoreto. Ma anche per lanciare un segnale. Quello che c’è sempre più bisogno di sicurezza in Val Vibrata. Che servono più controlli per garantire maggiore vivibilità a tutta la costa, specie in estate. https://www.facebook.com/profile.php?id=100006884970391&sk=photos&collection_token=100006884970391%3A2305272732%3A69&set=vb.100006884970391&type=2

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni