R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
“Occorre salvaguardare l’autonomia e i legami delle BCC teramane con il nostro territorio”. A sostenerlo è il direttore della CNA di Teramo nonchè vice presidente della BCC dell'Adriatico Teramano, Gloriano Lanciotti, apprezzando l'intervento delle scorse ore del governatore Luciano D'Alfonso. Lanciotti denuncia che l'Abruzzo ha perso "la governance di tutte le grandi Banche: Tercas e Caripe (Assorbite dalla Popolare di Bari), la Carichieti commissariata, la BLS oggi BPER in mano Modenese, la banca dell’Adriatico". E ricorda che se l'idea di unire le quattro Casse di Risparmio è tramontata "è dipeso dalla mancata volontà politica". Il tutto, sommato ad errori strategici e alla mala gestione, ha portato alla dissoluzione di un patrimonio per l'Abruzzo. cna

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni