R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

3FFF5803 B51B 4952 B926 0F09396CD8FC

Per l’esecuzione di questi macabri rituali, venivano indossate delle maschere e venivano fatte delle invocazioni. Ma non è vero, in origine era una festa cristiana, anzi cattolica. Lo spiega il nome stesso nella sua etimologiaHallows” indica i santi eeenla vigilia (da evening, sera). Quindi la parola significa sera o vigilia dei santi.Halloween oggi è una ricorrenza laica, un’operazione paganeggiante, che riesce a camuffarsi dietro all’apparente innocuità del “dolcetto e scherzetto”.  Anche a Teramo, certamente, si svolgeranno delle feste  per l’occasione. Non so dirvi dove ma so di certo che una festa, a numero chiuso, ingresso a invito, sempre a pagamento, privilegiato il contante sonante, si svolgerà a Piazza Martiri. “O Fortunavelut lunasempercrescisaut decrescisegestatem,potestatem, da giorni un carmina buranasi alza ritmato, possente e minaccioso per annunciarla. Una festaper poveri di spirito, come quelli che lo passano al bar ma almeno si divertono, ma ricca di tutta la matrice esoterica e massonica che la rende pericolosa. Un giro d’affari che, in tempi di crisi economica, supera i 350 milioni di euro e coinvolge fino a 19milioni di italiani. E, quando c’è il maligno da osannare, e degli affari da fare, il capo massone certamente ci sta dentro tutto. Tutto preso solo dal suo impeto verso il potere, per dimenticare la sua impotenza.

Ma è soltanto un fenomeno commerciale o, dietro la notte delle streghe, si nasconde qualcosa di più? Halloween rientra in un progetto più vasto, che non è tanto quello commerciale, quanto quello di indurre l’opinione pubblica, a familiarizzare con mentalità occulte e magiche, con i riti pagani massonici estranei e ostili alla fede cattolicae alla cultura cristiana. I muratori della loggia di Piazza Martiri infatti vogliono che venga meno la visione cristiana della vita e si torni a quella pagana, dove il dio denaro e il vitello d’oro prevalgano su tuttoQuindi una festa perfetta per chi nel palazzaccio teramano, squadra e compasso, attacca continuamente Papa Francesco nei modi, negli atteggiamenti affaristici prima che con le parole. Halloween con i suoi riti satanici, permette agli incappucciati teramani, scomunicati già dalla “HumanumGenusdi Leone XIII (20 aprile 1884) per le idee filosofiche e concezioni morali opposte alla dottrina cattolica, non solo di gozzovigliare come al solito, ma anche di studiare il modo per attaccare la vera Chiesa dei Santi, la Chiesa di Papa Francesco, e il Vangelo di Francesco d’Assisi, vivendo da veri eretici, tra lussi, sperperi e fatture. Tante fatture. Per tante fatture. Come spiega padre Francesco Bamonte, presidente dell’Associazione internazionale esorcisti (Aie): “Halloween incluso il periodo di tempo che lo preparaè un momento privilegiato di contatto con realtà legate al mondo dell’occultismo, con conseguenze gravi non solo sul piano spirituale, ma anche sul piano dell’integrità psicofisicaQuesto infatti è stato il recente incontro con Bagnasco, un incontro contro Dio e contro il Vangelo. Con protagonista un cardinale che va in giro a parlare dei poveri con una mitra d’oro in testa, su un’auto da più di 100mila euro, amico di quell’altro, un certo Bertone, quello che fa faceva il presepe nel super attico evangelico, pagato dall’ospedaleBambin Gesù (c’è tanto di condanna penale), quello dei party con tartufo d'Alba, champagne e cristalliche ancora deve spiegare i suoi rapporti con la banda di Buzzi e Carminati per la vicenda degli hotel dell’Arciconfraternita del SS. Sacramento e San Trifone). Due conservatori, oscurantisti, eretici che vorrebbero vivere nel 1200, due all’assalto della vera Chiesa apostolica. Alla faccia della filosofia francescana portata avanti da Papa Bergoglio. Di questa visita a Teramo di Bagnasco un dubbio mi resta: visto che sua eminenza eccellentissima illuminatissima benedettissima, magnifica e benevolente ha definito gli omosessuali “la via per il baratro” (leggi wikipedia) diverse persone del gruppo massonico sono state chiuse a chiave nel bagno, sono state allontanate a forza, o, come sempre, si sono comprate la confezione magnum di vasellina per ri-prenderlo in quel posto ? 

Su una cosa ha certamente ragione padre Francesco Bamonte: Halloween imprime quanto meno la bruttezza, il gusto dell’orrido, del deforme, del mostruoso, e così orienta i giovani, in qualche modo, al male. E dunque che festa sia. Sorsimmaniset inanis,status malus,vana salusobumbrata
et velataChi meglio dell’eretico massone può interpretare il gusto dell’orrido. Chi meglio del joker nostrano degli oscurantisti, che per emergere e sentirsi vivo addestra alla cultura della morte, dissacrando i simboli della fede cristiana ed esaltano il macabro e il demoniaco. E allora grande festa sia per il maligno eretico, nel suo palazzetto, con i suoi bravi, nessuno con conto corrente sotto 300mila euro. Diciamolo: nella ricorrenza di Halloween la festa del maligno de noantri ce stà: è nel calendario degli occultisti, dei maghi, degli operatori dell’occulto e dei cultori di satana. Halloween è la festa deicultori di satana, che in quella notte, nei perversi riti da essi realizzati in onore di Belzebù, gli offrono i giochi e le ‘energie’ di tutti coloro che, sempre a intendimento dei satanisti, stanno evocando implicitamente con quella festa il mondo delle tenebre. Grande festa per tutta la notte per i bestemmiatori rivolti al macabro, al demoniaco, come per tutti gliamici dell’ iper conservatore  Bagnasco con la sua mitra d’oro.Che, se il Papa, la vera Chiesa, la Chiesa che serve, la Chiesa della carità, la chiesa di chi vive in preghiera, la chiesa di SanFrancesco e santa Madre Teresa e Santo Pio, e i missionari, sono per il Vangelo e per i poveri e bisognosi …embè sono cazzi loro.Come dimostra Halloween, indossare una zucca non testimonia di far parte della Chiesa.

Leo Nodari

leonodari

 

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni