×

Avviso

Non ci sono cétégorie

 

80A42A55 1B0E 488D 8532 39E4D595CC7DLa tradizione di San Valentino, quale protettore degli innamorati risale all'epoca romana, al 496 d. C., quando l’allora papa Gelasio I volle porre fine ai lupercalia, gli antichi riti pagani dedicati aLuperco, il dio fauno della fertilità , molto amato dai romani,apertamente in contrasto con la morale ufficiale e l'idea di amore dei cristiani. Per evitare improperi e denunce da parte delle femministe eviterò di descrivere quanto è descritto da Ovidio. Vi accenno solo che i sacri caproni” dovevano penetrare le giovani donne in posizione di pecora per favorire la fecondazione, mentre le matrone romane si offrivano, spontaneamente e per strada, ai giovani nudi, devoti al selvatico FaunoE ci credo che ra molto amato. Dalle matrone milf romane. E, anche le donne in dolce attesa, si sottoponevano volentieri al rituale per un giorno ed una notte. Chi vorrà capire capirà. Per "battezzare" la festa dell'amore, il Papa Gelasio I decise di spostarla al giorno precedente - dedicato a San Valentino martire romano - facendolo diventare, suo malgrado, in un certo modoil protettore degli innamorati.In realtà il merito di aver consacrato San Valentino come santo patrono dell'amore è da ascrivere a Geoffrey Chaucer, l'autore dei Racconti di Canterbury che alla fine del '300 scrisse Il Parlamento degli Uccelli un poema che associa Cupido a San Valentino. Che così divenne il tramite ultraterreno della dimensione dell'Amore. Ma come vedete gli uccelli c’entrano sempre. 

Per favorire, e rendere indimenticabile la vostra serata, questa umile rubrica ha chiesto alcuni consigli,atteggiamenti e comportamenti particolarmente graditi ai due sessia due super esperti. Per quanto attiene la parte romantica, il pre cena abbiamo ascoltato il noto professor cicciodell’amore”, il vizioso trottolino amoroso, il fidanzato con la fedina, che spazia da occidente e oriente.Per quanto attiene le pratiche post cena, abbiamo consultato a Montecarloil re presidente Ronaldo chi ?,il nuovo sacro caprone

Sguardo tenebroso, sorriso accattivante e... relax. Secondo i nostri esperti per fare colpo non occorre essere dei fotomodelli (o fotomodelle) dal fisico mozzafiato: basta curare alcuni dettagli per risultare assolutamente irresistibili.

UOMINI: l’uomo perennemente impegnato e stressato non scopa: le donne prediligono i maschi con bassi livello di cortisolo, l’ormone dello stress, perché sarebbero maggiormente in grado di dominare le situazioni critiche.

Lo sapevate che le donne trovano più attraenti gli uomini che non si dimostrano troppo interessati a loro. Le donne pensano ad un uomo molto di più quando sono insicure di ciò che lui prova nei loro confronti. Insomma, il consiglio per gli uomini è quello di creare attorno a  un alone di mistero e non tempestare l'oggetto delle proprie attenzioni di mail, SMS, telefonate.

Secondo Darwin, negli uomini, la barba si è evoluta perchè le donne hanno sempre preferito i maschi dal volto peloso, considerandoli più attraenti, forti e virili. Però conferisce un aspetto eccessivamente aggressivo e farebbe sembrare anche più vecchi.

Infine, le donne preferiscono i maschi con un aspetto serio e tenebroso: la felicità è l’aspetto emotivo meno sexy. Insomma questa sera sii tenebroso se ti vuoi divertire nella sala giochi.

DONNE: Mangiate molta frutta e verdura ? Rendono la pelle sana e luminosa e avrebbero anche un benefico effetto antiossidante che migliorerebbe la tonicità dei tessuti.

Non siate musone: se volete attrarre l’uomo dei vostri sogni… sorridete; nelle donne la felicità è l’emozione più seducente. Basta un sorriso perchè gli uomini trovino una donna più attraente. Più libera e sexy. 

Vi siete mai chieste se il tempo passato sotto le mani del parrucchiere sia effettivamente ben speso? Secondo i nostri esperti le zone su cui si sofferma maggiormente lo sguardo degli uomini, l'area più osservata, è quella della bocca e a seguire le tette:i capelli potete anche rasarli a zero.

Qualche consiglio anche se cenate a casa. spezie, aglio, noce moscatasembrerebbero aumentare l'intensità dei comportamenti a sfondo sessuale negli animali. Ma non negli uomini. Inostri esperti sono cauti: al momento non esiste evidenza scientifica dei loro effetti "hot" sull'uomo. Sarebbe quindi inutile e dannoso abusarne sperando che fungano da afrodisiaci. 

L'alcol ? Certo è legato all'incremento dell'eccitazione sessuale,principalmente perché libera dalle inibizioni. Ma al bere è legato anche unscarsa qualità delle performance. Per questo io bevo solo acqua per non compromettere aspettative e giuste attese. 

Già solo il fatto di essere raro e costoso lo rende una prelibatezza da gustare nelle occasioni speciali. Ma lo zafferano vanta anche proprietà adatte a un buon "dopocena". Questa spezia preziosa è efficace nell'accrescere la frequenza delle erezioni. Non con la stessa infallibilità del Viagra ma almeno questo rimedio non ha alcun effetto collaterale. Da qui l’incassante pellegrinaggio sulla piana di Navelli.  

Se state pianificando una cenetta con la vostra dolce metà, terminate con un buon caffè al ginseng. Questa radice, venerata come vera panacea dai cinesi è efficace nel rilassare i muscoli e favorisce l'accrescimento della libido l'afflusso del sangue nella zona genitale. Una panacea non tanto per i suoi effetti "diretti" sulla circolazione sanguigna, come avviene per altri alimenti, quanto per la sua influenza sull'umore. 

In una serata speciale non può mancare mai la cioccolata. La nostra tavolettapreferita contiene infatti feniletilamina, un alcaloide e neurotrasmettitore che regola i livelli di serotonina ed endorfina nel cervello. Questi ormoni ci fanno sentire euforici e felici, sensazioni che certo aiutano nel rapporto a due.Piccole quantità di cioccolato consumate in una serata possano influire a livello "chimico" sulla qualità delle prestazioni. 

Ottima fonte di potassio e vitamina B, le banane sono un vero toccasana per la circolazione sanguigna e per le funzioni muscolari. Ecco perché hanno fama di afrodisiaci (attenzione vanno consumate solo per via orale, non confondiamoci). Ma più che per favorire gli appetiti sessuali, vanno mangiate perché fanno bene: sono anche ricche di fibre e hanno anche proprietà anticancerogene.

Aggiungete un pò di pepe, o meglio, di peperoncino, alla vostra serata. La capsaicina contenuta nell'ortaggio più piccante che ci sia migliora la circolazione sanguigna, fa aumentare il battito cardiaco, stimola le terminazioni nervose e la sudorazione, e accresce la temperatura corporea.

Per secoli sono state attribuite alle ostriche proprietà afrodisiache, ma non tutti gli scienziati alimentari sono concordi nel ritenere questi frutti di mare un elisir d'amore. L'origine della loro fama potrebbe essere dovuta al fatto che contengono zinco. Lo zinco aiuta il corpo umano a controllare i livelli di progesterone nelle donne e di testosterone negli uomini. Le ostriche conterrebbero anche aminoacidi capaci di stimolare gli ormoni sessuali. E un più alto livello di questi ormoni nel sangue vorrebbe dire una vita sessuale più intensa.

Fate scorta di sedani e disponeteli sulla tavola. La vostra amata non dovrà tanto mangiarli quanto annusarli: è stato infatti scientificamente dimostrato che questo ortaggio contiene una sostanza molto simile all'ormone maschile androsterone, che stimola il desiderio femminile se percepito all'olfatto. 

Per fare colpo su un uomo sfruttando il suo odorato, invece, cucinate la zucca: oltre a stuzzicare l'olfatto maschile stimola la circolazione sanguigna. Non fate mancare mai le noci a tavola, sono un serbatoio naturale di L-arginina, un aminoacido essenziale che viene assorbito dal corpo e convertito in ossido nitrico, che stimola l'afflusso di sangue nelle zone genitali. 

E buon San Valentino

Leo Nodari

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni