×

Avviso

Non ci sono cétégorie

alessandrorecchiuti«Le affermazioni di Alessandro Recchiuti sono del tutto fuori luogo e frutto di un’isteria incomprensibile a cui la Lega non presta il fianco; il percorso per arrivare all’individuazione della giusta candidatura a sindaco, per le prossime elezioni amministrative di Roseto, deve partire dai contenuti e da una meticolosa analisi delle competenze e dei possibili profili politici e personali. Tutto il resto, oggi, ha poco senso».
Lo dicono il coordinatore regionale e provinciale di Teramo della Lega, Luigi D’Eramo, e il deputato Giuseppe Bellachioma circa le dichiarazioni rilasciate da Recchiuti al quotidiano Il Centro.
«Se Recchiuti vuole candidarsi a primo cittadino, la Lega valuterà fino in fondo se è l’uomo giusto per poter guidare la rivoluzione del buon senso e della buona amministrazione a Roseto; ad oggi, non abbiamo mai avuto il piacere di conoscerlo, di ascoltare il suo progetto politico, la sua visione, i programmi, i contenuti " proseguono D'Eramo e Bellachioma " Ovviamente il partito non sta con le mani in mano e lavora ogni giorno per costruire una lista forte, competente, accreditata, con un’offerta programmatica realistica e di qualità. Ci pare di capire che, nel panorama politico locale, fino adesso siamo gli unici a impostare il lavoro in questa maniera. Se Recchiuti vuole candidarsi a sindaco ci contatti, non avremo nessun problema ad ascoltare le sue idee, come stiamo facendo con altri interessati ad un percorso analogo. A lui, però, chiediamo il doveroso rispetto per la Lega: senza, nessuno può neanche immaginare lontanamente di vincere le elezioni» concludono i deputati leghisti.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni