×

Avviso

Non ci sono cétégorie
regione-abruzzo La Giunta regionale d’Abruzzo ha approvato nella seduta di ieri il Piano triennale di edilizia scolastica e contestualmente il Piano annuale per l’anno 2015. Gli strumenti sono formulati per ambiti provinciali e sono stati trasmessi oggi al Ministero per le Opere pubbliche il quale, con decreto del 23 gennaio scorso, aveva messo a disposizione dell’Abruzzo circa 23 milioni di euro. La Regione ha emesso dei bandi invitando i Comuni e le Province a presentare le proprie proposte. Gli enti hanno presentato 208 istanze, 11 delle quali provenienti da Province e 197 da Comuni. La ripartizione è stata fatta in base alla popolazione scolastica e ha visto assegnare 7,8 milioni alla Provincia di Chieti; 5,6 alla Provincia di Pescara; 5,2 alla Provincia di Teramo; 4,2 alla Provincia di L’Aquila. Questo l’elenco degli enti beneficiari del contributo: Provincia di Chieti: Francavilla, Furci, Cupello, Gessopalena, Roccascalegna, Lentella, San Salvo, Paglieta, Villa Santa Maria, Fresagrandinaria, Atessa, Canosa Sannita, Roccaspinalveti, Arielli, Villalfonsina. Provincia di Pescara: Pescara (Provincia), Manoppello, Bolognano, Penne, Pescara (Comune), Montesilvano, Nocciano, Popoli. Provincia di Teramo: Nereto, Basciano, Civitella del Tronto, Montorio al Vomano, Bellante, Atri, Cortino, Giulianova, Penna Sant’Andrea, Pineto, Corropoli, Torricella Sicura. Provincia di L’Aquila: Campo di Giove, Pereto, Civitella Roveto, Barrea, Scanno, Sulmona, Canistro, San Vincenzo Valle Roveto, Lecce dei Marsi, Tagliacozzo.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni