R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
ass. Paolo GattiUn Piano da oltre 6 milioni e 800 mila euro a sostegno della ricerca e dell'innovazione delle imprese abruzzesi. A tanto ammontano le risorse della Sovvenzione Globale 'Più Ricerca e Innovazione', finanziata dalla Regione Abruzzo - Assessorato al Lavoro e alla Formazione - con risorse del Fondo Sociale Europeo P.O 2007/2013. La Sovvenzione è stata presentata questa mattina in conferenza stampa nella sede della Regione Abruzzo in viale Bovio a Pescara. "Parliamo di fondi per attività di alta formazione e la creazione d'impresa in settori fortemente innovativi e tecnologici", ha spiegato l'Assessore al Lavoro e alla Formazione Paolo Gatti, "l'obiettivo è di alimentare un circuito virtuoso, tra imprese, università e mondo delle professioni per sostenere la crescita occupazionale e rendere più attraente e competitivo il tessuto economico abruzzese". Il Piano prevede in tutto quattro "macro azioni" nell'ambito della promozione di progetti di ricerca industriale, trasferimento tecnologico e sviluppo precompetitivo; progetti di impresa ad alto contenuto tecnologico e/o innovativo; progetti di mobilità interregionale e/o transnazionale e, infine, progetti di innovazione organizzativa e manageriale. Tutte le attività in programma, come stabilito dalla normativa europea sul Fse, saranno coordinate dall'Organismo intermedio aggiudicatario del bando per l'affidamento della gestione della dote della Sovvenzione Globale. L'Organismo è composto dalla società consortile Ass.For.SEO., dalla KPMG Advisory e dalla MetronUna grande opportunità per l'Abruzzo quella di far incontrare il mondo della ricerca con quello delle imprese, attraverso uno strumento, come quello della Sovvenzione Globale, che consente di utilizzare in maniera rapida ed efficace le risorse comunitarie” commenta Paolo Luci, Presidente Ass.For.SEO e Capofila Rti Organismo Intermedio per la gestione della Sovvenzione Globale. Alla presentazione di oggi è intervenuto anche Germano De Sanctis, direttore del Servizio Politiche Attive del Lavoro, Formazione ed Istruzione, Politiche Sociali della Regione Abruzzo. Nel complesso, sono cinque gli avvisi pubblici (due dei quali già pubblicati) previsti dalla Sovvenzione Globale per l’attuazione del Piano. Il primo finanzia con oltre un milione di euro l'attivazione di 90 borse di ricerca(1.080.000,00 euro) destinate a laureati residenti in Abruzzo che, per otto mesi, prenderanno parte a progetti di ricerca industriale, trasferimento tecnologico e sviluppo precompetitivo. L'importo di ciascuna borsa è di 12mila euro. Previste anche tre azioni formative da 120 ore su impresa, tecnologia e innovazione (270.000,00 euro). Il secondo, mirato alla promozione e realizzazione di progetti di innovazione organizzativa o manageriale (330.000,00 euro), prevede anche l’erogazione di 60 le borse lavoro dell’importo di 10mila euro ciascuna che saranno assegnate a giovani professionisti abruzzesi appositamente selezionati (laureati, disoccupati o inoccupati, lavoratori autonomi con reddito inferiore a 30mila euro nell'anno precedente) per la partecipazione, all'interno di imprese locali, a progetti di sviluppo e trasferimento di competenze innovative, organizzative o manageriali. Obiettivo della terza linea di intervento invece, è quello di incentivare la mobilità interregionale di giovani e professionisti abruzzesi e prevedrà due avvisi: il primo (299.330,50 euro) per promuovere network nazionali e internazionali per sostenere progetti di ricerca industriale, trasferimento tecnologico e sviluppo precompetitivo, il secondo (900.000,00 euro) per l’erogazione di circa 130 voucher di mobilità, per la realizzazione di work esperience in Italia ed Europa. Infine, è di un milione e 400mila euro la dotazione per il finanziamento di circa 40nuovi progetti d’impresa ad alto contenuto tecnologico e innovativo. Nell’ambito di questo avviso, l’Organismo Intermedio svolgerà anche azioni di supporto, accompagnamento e tutoraggio. Saranno inoltre attivati due Innovation Points– uno a Pescara e l’altro a Mosciano Sant’Angelo – per l’erogazione di servizi di animazione, networking, accoglienza e orientamento, assistenza e consulenza. Il primo, nel centro di Pescara, sarà un Innovation Cafè, luogo aperto al pubblico e punto di riferimento per la promozione culturale dell’innovazione. Avrà postazioni per la consultazione, anche in digitale, della Sovvenzione Globale, e delle informazioni sull’innovazione nel settore produttivo regionale. L’Innovation Point sarà invece operativo a Mosciano Sant’Angelo ed erogherà servizi informativi, consulenza e animazione con l’ausilio di operatori specializzati. Gli avvisi e tutte le informazioni sulla Sovvenzione Globale sono consultabili sul sito del Piano www.piuricercaeinnovazione.it e sul sito della Regione Abruzzo (Sezione Formazione e Lavoro) www.regione.abruzzo.it/fil.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni