×

Avviso

Non ci sono cétégorie

TEST COVIDAnche l'Abruzzo pensa a vaccinare i maturandi, almeno con una dose. L'idea, che presenta comunque aspetti complessi da definire, è emersa ieri nel corso della riunione dell'Unità di crisi regionale che si è tenuta a palazzo Silone, sede aquilana della giunta. Il governatore Marco Marsilio ha fatto sapere che è allo studio un meccanismo per vaccinare gli studenti che dovranno fare l'esame di maturità: «In questi giorni il referente della campagna, Maurizio Brucchi, e l'assessore alla Sanità, Nicoletta Verì, contatteranno l'Ufficio scolastico regionale per verificare questa possibilità. Dobbiamo fare attenzione alle date perché non avendo a disposizione dosi sufficienti di Johnson&Johnson, che è monodose, si pone un tema: fare solo la prima somministrazione potrebbe far incappare nel richiamo nel periodo dell'esame, cosa che potrebbe creare qualche difficoltà. Bisogna coordinare bene le date e le disponibilità. Il nostro obiettivo, se fosse tecnicamente realizzabile, è quello di permettere ai maturandi di poter fare l'esame almeno con la copertura della prima dose di vaccino».

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni