×

Avviso

Non ci sono cétégorie

1469658 izs teramoSalgono a 8 in Abruzzo i positivi alla variante Delta, meglio conosciuta come indiana. Tra gli ultimi nuovi casi emersi dalle analisi effettuate nel laboratorio di Genetica molecolare-Test Covid-19 dell'università di Chieti, si riferiscono a un 80enne che era stato vaccinato e una giovane migrante, entrambi ricoverati in via precauzionale nel reparto di Malattie infettive di Chieti. Ieri l'Istituto zooprofilattico di Teramo ha sequenziato l'ottavo tampone con la mutazione. Degli otto due sono stati scoperti a Chieti e sei a Teramo. I casi principali di contagio da mutazione indiana del virus «ono stati riscontrati in soggetti vaccinati con una sola dose o in persone che non hanno ancora ricevuto il vaccino, soprattutto giovani. Vaccini sono in grado di neutralizzare la delta, ma questo non significa che sono in grado di evitare totalmente l'infezione, dicono gli esperti dell'Izs stamattina al Messaggero.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni