×

Avviso

Non ci sono cétégorie

FARMACIA Saranno le farmacie la nuova trincea contro il Covid. «Stiamo pensando a una eventuale terza dose, con il ministero della Salute abbiamo già concluso alcune opzioni di acquisto, quindi le dosi ci saranno ma sarà la scienza a dirci se e dopo quanto tempo deve essere inoculato il richiamo». Lo ha detto il generale Francesco Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza Covid, durante una visita al centro vaccinale di Cascia. «Ci stiamo attrezzando» ha continuato «la nuova filosofia è quella di affidare le somministrazioni ai medici di medicina generale, alle farmacie e ai nosocomi attrezzati, perché bisognerà uscire dalle logiche dei grandi hub».
In effetti, quella di puntare su farmacie e medici di famiglia non è una scelta sbagliata, anzi. e lo vedremo già dal 7 luglio, con le prime somministrazioni in farmacia. Anche se non avranno moltissimi vaccini, almeno in questa prima fase, c’è un impressionante effetto moltiplicatore che si fonda sul numero di farmacie che somministreranno, ovvero già 10.715, quelle che hanno aderito. Il calcolo è semplice: 6 vaccini al giorno per ogni farmacia, fa 65.000 al giorno. E se anche i medici di famiglia ne faranno altrettante, si sale a 130.000 al giorno, ovvero in 10 giorni 1.300.000, in un mese 4.000.000, quindi nel giro di un anno si rivaccina tutto il Paese. E le farmacie sono ovunque.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni