×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Redemptio nasce da un’idea di Paolo di Giosia e Francesco Barnabei con l’intento di restituire luce a un luogo dimenticato da tanti, ma che conserva segretamente e incredibilmente la sua anima e la sua energia. Già in passato con Il paesaggio dell’anima Paolo di Giosia aveva tentato di dar vita a questo luogo, di cui sono rimasti ormai pochi miseri ruderi. La Chiesa di Santa Giusta, a Montorio al Vomano, abbandonata, sconsacrata e senza tetto è stata edificata nel 1681 e presenta oggi ancora un altare con i suoi stucchi. Redemptio è un evento (in programma sabato 30 maggio alle ore 21) che racchiude in sé diversi linguaggi artistici, dalla video art alla musica, dalla fotografia alla poesia, dal movimento alla gestualità corporea: lo spettatore viene coinvolto in un susseguirsi di momenti che sfociano verso una presa di coscienza nuova, la redenzione “del luogo”, sia fisico che interiore. Fotografia e testi Paolo di Giosia; voce recitante Francesco Barnabei; fisarmonica Barbara Probo; apparizione rOsadeiVenti; voce bambina Giulia Barnabei; video editing Vito Bianchini; comparse Benedetta Lanti, Chiara Flaviani, Diana Romanelli, Federica Malizia, Marina Ranieri, Martina Di Giustino, Sara Converti, Serena Catalini, Susanna Di Saverio; service Antonio D’Innocenzo; accoglienza Albino Valerii, Valentino Tarquini, Walter Massimi.

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni