R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie

BrunoTedinoPer la partita di domani (domenica 18 agosto, alle ore 20:30), allo stadio Barbetti di Gubbio, sono stati convocati 20 giocatori:

PORTIERI: Lewandowski, Tomei.
DIFENSORI: Bregasi, Cancellotti, Cristini, Di Matteo, Piacentini, Tentardini.
CENTROCAMPISTI: Arrigoni, Ilari, Minelli, Mungo, Persia, Santoro, Viero, Lasik.
ATTACCANTI: Birligea, Infantino, Cappa, Cianci.
Indisponibili: D’Aniello, Celentano, Speranza, Soprano, Barbuti, Magnaghi, Pinzauti, Martignago,
Per la partita Teramo-Gubbio è stato designato il direttore di gara Tommaso Zamagni di Cesena, assistenti Marco Cerilli di Latina e Lorenzo D’Ilario di Tivoli.

Mister Tedino guarda al match di domani sera con un’attenzione particolare dedicata a chi deve ancora sostenere più minutaggio, a cominciare da Cianci (indisponibile a Fano per squalifica) e da Lasik: «Gubbio è una squadra più rodata – dice l’allenatore biancorosso – con più qualità e più esperienza, quindi sicuramente il test sarà nettamente più difficile. Lo scopo è vedere qualche giocatore diverso e soprattutto fare una traccia finale di quelle che sono le disponibilità per la prima di campionato. La Coppa Italia ci sta servendo per fare squadra – ha aggiunto Tedino – ma sono contentissimo perché i ragazzi stanno lavorando veramente bene. Sono convinto che faremo una stagione ricca di soddisfazioni, sicuramente a livello di spirito di squadra e di gruppo. Per i risultati poi vedremo: noi vogliamo fare calcio, lanciare qualche giovane, essere protagonisti, il che non vuol dire vincere, vuol dire essere comunque disposti a fare sempre partite per vincere, il che è diverso».
L’esordio di Catanzaro è dietro l’angolo, una settimana dopo Gubbio: «E’ la partenza più difficile, contro una squadra rodata che è arrivata terza lo scorso anno, tra due che hanno vinto campionato e play off, partita difficilissima, ma le dobbiamo passare tutte…»

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni