R+News Diretta Streaming

Diretta Live Streaming

chiudi
×

Avviso

Non ci sono cétégorie
Non importa chi abbia tagliato il traguardo, conta esserci stati. Per ricordare un amico, un collega, un appassionato delle due ruote, alias Darwin Lupinetti, il vigile del fuoco-eroe, travolto e ucciso da un'auto a Teramo a soli 34 anni. Era il 22 aprile del 2010. Da quattro anni, l'associazione Grisù “Amici dei Vigili del Fuoco” lo ricordano con un memorial diventato, anno dopo anno, un vero e proprio punto di riferimento sportivo per centinaia di Vigili del Fuoco, tutti sulle due ruote, da ogni parte d'Italia, per conquistare il tricolore nel 25esimo campionato italiano Vigili del Fuoco di ciclismo Gran fondo e Mezzo fondo. Anche dalla Sardegna, a Teramo, per partecipare alla gara (85 km tra Teramo, Montori, Isola del Gran Sasso e a scendere) che, quest'anno, ha contato 310 iscritti, di cui 145 vigili del fuoco. A tagliare il traguardo, in via Diaz, proprio davanti alla caserma dei Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Teramo, è stato l'aquilano 28enne Andrea Pace, del team teramano Battistini-Amici della bici: 2h28'05'' alla media di 35,25 km/h Primo successo stagionale per lui, dopo due secondi posti e un quinto posto. Ha staccato Sirio Sistarelli e Andrea Ceccarossi, non lontano da via Diaz e poi, assolo finale, fino al traguardo. Fra le donne la prima classificata è stata Serena Di Marco. Nella giornata di ieri, sono state assegnate anche le maglie di campione d'Italia dei vigili del fuoco in sette categorie. Categoria Elite: Erwin Dallio (Trento); categoria M1: Maurizio Parisse (L'Aquila); categoria M2: Luca Scardilli (Roma); categoria M3: Mario Angeli (Massa Carrara); categoria M4: Luca Rubechini (Ancona); categoria M5: Agostino Durante (Treviso); categoria M6+: Guglielmo D'Ambrosi (Firenze). C'è stato posto e tempo anche per festeggiare gli ultimi tre classificati, in un clima assoluto di serenità e amicizia. A premiare i vincitori, i familiari di Darwin Lupinetti; il sindaco di Teramo Maurizio Brucchi, il prefetto Valter Crudo e il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, Daniele Centi. La gara, valida anche come prima tappa del circuito "Teramo in bici" e del campionato provinciale di Fondo, è stata organizzata dal comando teramano dei vigili del fuoco in collaborazione con l'associazione Grisù e l'Acsi-settore ciclismo. A curare la classifica sono stati i cronometristi della Kronoservice.  IMG_1745 IMG_1737 IMG_1742 IMG_1754 IMG_1749 IMG_1734 IMG_1731 IMG_1730    

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni