×

Avviso

Non ci sono cétégorie

1001_item_48.jpg

Rituale conferenza stampa della vigilia in casa biancorossa, prima del match esterno con la Viterbese. Queste le dichiarazioni fornite da mister Paci: «Costruiamo solitamente certezze e fiducia in casa, dove abbiamo dimostrato di saper fare bene, a differenza del cammino esterno, dove possiamo far meglio. A Viterbo dovremo saper adattarci, considerando che non sarà il nostro stesso terreno di gioco e mostrare passi avanti da quest'angolazione, perchè le squadre forti non perdono sicurezza nell'arco dei novanta minuti, rimanendo concentrate e gestendo la partita. Cercherò comunque di toccare il meno possibile gli equilibri mostrati con l'Avellino, perchè a parer mio ci siamo ritrovati e se confermeremo identità e intensità viste con gli irpini, faremo risultato. Dobbiamo migliorare nella fase offensiva, magari con la presenza di qualche calciatore in più nell'area di rigore avversaria. La Viterbese aspetta bassa e sa ripartire rapidamente grazie alla qualità degli attaccanti, per questo hanno uno score migliore in esterna. Santoro? Sono fermamente convinto che possa giocare anche come esterno alto mancino rientrando sul suo piede forte, d'altronde a Torre del Greco ha segnato da quella posizione. Mercato? Non giudicherei male un calciatore che reclama maggior spazio, ognuno fa le sue scelte. Ritengo che debbano rimanere solo ragazzi motivati e che abbiano voglia di sporcarsi la maglia, con anima e sentimento. Bunino? Sono molto fiducioso nelle qualità di Gerbi e Pinzauti, si valuteranno comunque eventuali opportunità».

ASCOLTA QUI PACI E SU R115

Attualità

Cronaca

Politica

Sanità

Sport

Elezioni